GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Pneumobase.it
Xagena Mappa

La terapia con Clopidogrel dovrebbe essere interrotta prima della biopsia transbronchiale polmonare


Il Clopidogrel ( Plavix ) è spesso prescritto nella prevenzione primaria o secondaria della malattia cardiovascolare ed è stato associato ad eventi indesiderati di sanguinamento.

Ricercatori dell’Harvard Medical School di Boston hanno valutato se l’impiego di routine del Clopidogrel fosse in grado di aumentare il rischio di sanguinamento dopo biopsia transbronchiale polmonare negli uomini.

Si è trattato di uno studio prospettico di coorte.

I dati sono stati ottenuti da 604 pazienti senza alcun problema di coagulazione al basale che sono stati sottoposti a biopsia transbronchiale polmonare nell’arco di 13 mesi.
I pazienti che si sono sottoposti all’esame bioptico non hanno interrotto la terapia con Clopidogrel.
Lo studio è stato interrotto precocemente poiché la percentuale di sanguinamento nel gruppo solo Clopidogrel è risultata eccessiva ( 89% versus 3.4% del gruppo controllo; p > 0.001 ) e lo è stata anche nel gruppo che stava assumendo Clopidogrel ed Aspirina ( 100% versus 3.4% dei controlli; p > 0.001 ).

Le percentuali di sanguinamento sono risultate significativamente più elevate nel gruppo in trattamento con Clopidogrel per ciascun grado di gravità di sanguinamento: lieve ( 27% versus 1.5% ), moderata ( 34% versus 1.5% ) e grave ( 27% versus 0.3%; p > 0.001 per tutti i confronti ).

Tutti i 12 pazienti che erano stati sottoposti a terapia combinata con Clopidogrel ed Aspirina hanno avuto sanguinamenti: moderati in 6 pazienti e gravi in altri 6.
Non ci sono stati eventi fatali o casi che hanno necessitato di trasfusioni.

L’impiego di Clopidogrel ha aumentato di molto il rischio di sanguinamento in seguito a biopsia transbronchiale polmonare. Pertanto il trattamento con Clopidogrel dovrebbe essere interrotto prima della broncoscopia con biopsia.
Inoltre, l’Aspirina esacerba l’effetto del Clopidogrel sul sanguinamento. ( Xagena2006 )

Ernst A et al, Chest 2006; 129: 734-737


Pneumo2006 Farma2006


Indietro