Pneumobase.it
OncoPneumologia
Tumore polmone
Esmr

Asma occupazionale


L’asma occupazionale è la forma più comune di malattia polmonare occupazionale nei Paesi industrializzati.
Si assiste sempre di più ad un aumento di nuove sostanze sintetizzate e di nuovi processi di fabbricazione.
Questo si traduce in una massiccia immissione nell’ambiente di sostanze in grado di stimolare l’apparato respiratorio.
Ad essere maggiormente colpite le persone che lavorano negli impianti chimici.
Il trattamento dell’asma occupazionale è simile a quello delle altre forme di asma.

Rabatin JT et Cowl CT , Mayo Clin Proc 2001; 76: 63-640

Xagena2001


Indietro