Pneumobase.it
Xagena Mappa
OncoPneumologia
Tumore polmone

Assenza della proteina C/EBP alfa e mancato effetto antiproliferativo dei glucocorticoidi a livello bronchiale


L’aumentata proliferazione delle cellule muscolari lisce bronchiali può portare ad un aumento della massa muscolare nelle vie aeree dei pazienti affetti da asma.

L’effetto antiproliferativo dei glucocorticoidi a livello delle cellule muscolari lisce bronchiali in soggetti senza asma è mediato dal complesso del recettore glucocorticoide e CCAAT/enhancer binding protein alpha (C/EBP alpha ).

Un gruppo di Ricercatori della Sidney University in collaborazione con Ricercatori svizzeri dell’Università di Basilea ha esaminato il signaling pathway che controlla l’effetto inibitorio dei glucocorticoidi sulla proliferazione cellulare e sulla sintesi dell’interleuchina-6 nelle cellule muscolari lisce bronchiali dei soggetti con e senza asma.

Sono state prelevate cellule muscolari liscie bronchiali, provenienti da 20 pazienti con asma, da 8 pazienti con enfisema e da 26 soggetti di controllo.

I glucocorticoidi hanno attivato il recettore dei glucocorticoidi ed hanno inibito la secrezione di interleuchina-6 nelle cellule muscolari lisce bronchiali sia nei soggetti con asma che in quelli senza.

Tuttavia, i glucocorticoidi hanno inibito la proliferazione solamente nelle cellule muscolari lisce bronchiali dei soggetti senza asma.

La proteina C/EBP alfa è stata individuata in tutte le cellule muscolari lisce dei soggetti non asmatici, ma non di quelli affetti da asma, mentre la proteina è risultata espressa a livello dei linfociti in entrambi i gruppi di pazienti.

Gli Autori hanno ipotizzato che l’assenza della proteina C/EBP alfa, specifica per tipo di cellula, fosse responsabile dell’aumento della proliferazione delle cellule muscolari lisce bronchiali nei soggetti asmatici, spiegando in tal modo l’incapacità dei glucocorticoidi ad inibire la proliferazione in vitro. ( Xagena2004 )

Roth M et al, N Engl J Med 2004; 351: 560-574

Pneumo2004


Indietro