Pneumobase.it
OncoPneumologia
Tumore polmone
Esmr

Predittori di esiti a lungo termine con Riociguat per l’ipertensione arteriosa polmonare


L'ipertensione arteriosa polmonare è una malattia cronica associata a risultati infausti a lungo termine.
Identificare i predittori di prognosi a lungo termine in questa patologia è importante per valutare la gravità della malattia e il trattamento guida.

Sono state studiate le associazioni tra i parametri di efficacia e gli esiti a lungo termine nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare trattati con Riociguat ( Adempas ) nello studio PATENT-2.

Sono stati presentati i dati di sicurezza ed efficacia del cut-off finale dello studio PATENT-2, in cui la maggior parte dei pazienti aveva ricevuto almeno 2 anni di trattamento con Riociguat.

I pazienti eleggibili dello studio PATENT-1 sono entrati nell'estensione PATENT-2, in aperto.
Tutti i pazienti hanno ricevuto Riociguat aggiustato singolarmente per una dose massima di 2.5 mg tre volte al giorno.

L'endpoint primario era la sicurezza e la tollerabilità, valutate mediante la registrazione di eventi avversi, eventi avversi gravi, interruzioni, e decessi.
Le valutazioni esplorative hanno incluso test della distanza percorsa in 6 minuti a piedi ( 6MWD ), classe funzionale WHO, concentrazioni del frammento N-terminale del pro-peptide natriuretico cerebrale ( NT-proBNP ), punteggio di dispnea di Borg, qualità di vita correlata alla salute ( punteggio EQ-5D ), sopravvivenza e sopravvivenza libera da peggioramento clinico.

Un totale di 396 pazienti hanno preso parte allo studio PATENT-2; di questi 197 stavano ricevendo Riociguat in monoterapia e 199 Riociguat in combinazione con antagonisti dei recettori dell'endotelina ( ETA ) o prostanoidi, o entrambi.

Una significativa associazione è stata osservata tra la misura 6MWD, la concentrazione di NT-proBNP, e la classe funzionale WHO, e la sopravvivenza globale al basale ( P=0.0006, 0.0225 e 0.0191, rispettivamente ) e al follow-up ( P=0.021, 0.0056 e 0.0048, rispettivamente ).

Riociguat è risultato ben tollerato in PATENT-2. Gli eventi avversi gravi sono stati registrati in 238 pazienti ( 60% ) della popolazione totale, e 45 pazienti ( 11% ) hanno interrotto il trattamento a causa di un evento avverso.

I miglioramenti in misura 6MWD, classe funzionale WHO e concentrazioni di NT-proBNP sono rimasti dopo 2 anni di trattamento.

Questi risultati supportano l'uso a lungo termine di Riociguat nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare, e sottolineano il valore prognostico di 6MWD, classe funzionale WHO e concentrazioni di NT-proBNP. ( Xagena2016 )

Ghofrani HA et al, Lancet Respiratory Medicine 2016; 4: 361-371

Pneumo2016 Cardio2016 Farma2016


Indietro