Pneumobase.it
OncoPneumologia
Esmr
Tumore polmone

Sopravvivenza dei pazienti con carcinoma polmonare a piccole cellule sottoposti a resezione polmonare


La chemioterapia o chemioradioterapia è il trattamento raccomandato per il cancro del polmone a piccole cellule ( SCLC ), ad eccezione della malattia di stadio I in cui le lineeguida cliniche hanno stabilito che può esserci un ruolo per la chirurgia basata su esiti favorevoli in una serie di casi.
Le prove a sostegno della chemioterapia adiuvante nel tumore del polmone a piccole cellule resecato sono limitate, ma questa viene ampiamente somministrata.

I dati su 359.873 pazienti che sono stati diagnosticati con un primo tumore polmonare primario in Inghilterra tra il 1998 e il 2009 sono stati raggruppati in base alla istologia ( SCLC oppure non-SCLC [ cancro del polmone non-a-piccole cellule, NSCLC ] ) e alla operazione di resezione chirurgica.
È stata analizzata la loro sopravvivenza aggiustando per età, sesso, comorbidità e stato socio-economico.

La sopravvivenza di 465 pazienti con tumore del polmone a piccole cellule resecato è stata inferiore rispetto ai pazienti con cancro al polmone non-a-piccole cellule resecato ( sopravvivenza a 5 anni del 31% e 45%, rispettivamente ), ma molto più alta rispetto ai pazienti di entrambi i gruppi che non sono stati resecati ( 3% ).

La differenza tra tumori del polmone a piccole cellule e non-a-piccole cellule, resecati, è diminuita con il tempo dopo l'intervento chirurgico.

La sopravvivenza è stata superiore per il sottogruppo di 198 casi di tumore al polmone elettivi, in cui la diagnosi era probabilmente conosciuta prima della resezione rispetto al sottogruppo di 267 casi accessori in cui la diagnosi di carcinoma del polmone a piccole cellule è stata probabilmente formulata dopo la resezione.

In conclusione, questi dati hanno rappresentato un esperimento naturale per testare la sopravvivenza dopo trattamento chirurgico di cancro del polmone a piccole cellule secondo principi del cancro del polmone non-a-piccole cellule.
I pazienti con tumore del polmone a piccole cellule trattati chirurgicamente per la malattia in stadio precoce possono avere risultati di sopravvivenza che si avvicinano a quelli del cancro del polmone non-a-piccole cellule, sostenendo la pratica clinica emergente di resezione chirurgica in pazienti selezionati con cancro del polmone a piccole cellule. ( Xagena2014 )

Lüchtenborg M et al, Thorax 2014; 69: 269-273

Pneumo2014 Onco2014



Indietro