Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Pneumobase.it
OncoPneumologia

Studio GLOW2: efficacia e sicurezza di Glicopirronio versus placebo e Tiotropio in pazienti con BPCO


Il Glicopirronio bromuro ( NVA237 ) è un antagonista muscarinico a lunga durata d’azione ( LAMA ), che viene somministrato una volta al giorno, in fase di sviluppo per la broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ).

Lo studio GLOW2 ( GLycopyrronium bromide in COPD airWays clinical Study 2 ) ha valutato l'efficacia e la sicurezza del Glicopirronio nella BPCO moderata-grave durante 52 settimane.

I pazienti sono stati assegnati in modo casuale, in un rapporto 2:1:1, a Glicopirronio 50 mcg, placebo o Tiotropio 18 mcg in aperto per 52 settimane.

L’end-point primario era rappresentato dal volume espiratorio forzato in 1 secondo ( FEV1 ) valle a 12 settimane.

Un totale di 1.066 pazienti sono stati randomizzati; 810 hanno completato lo studio.

Alla settimana 12, FEV1 valle è aumentato significativamente di 97 mL con Glicopirronio ( p inferiore a 0.001 ) e di 83 ml con Tiotropio ( p inferiore a 0.001 ).

Rispetto al placebo, il Glicopirronio ha prodotto miglioramenti significativi nella dispnea ( indice TDI [ Transition Dyspnoea Index ] alla settimana 26, p=0.002 ) e nello stato di salute ( St George’s Respiratory Questionnaire alla settimana 52, p inferiore a 0.001 ).

Il Glicopirronio ha ridotto in modo significativo il rischio di riacutizzazioni di BPCO da moderata a grave del 34% ( p=0.001 ) e l'uso di farmaci di emergenza ( p=0.039 ), rispetto al placebo.

Le differenze Glicopirronio - placebo e Tiotropio - placebo sono risultate paragonabili per tutti i risultati.

I profili di sicurezza sono risultati simili tra i gruppi.

Il Glicopirronio 50 mcg ha prodotto miglioramenti significativi di funzionalità polmonare, dispnea, stato di salute, riacutizzazioni e uso di farmaci di salvataggio, rispetto al placebo, ed era paragonabile a Tiotropio. ( Xagena2012 )

Kerwin E et al, Eur Respir J 2012; 40: 1106-1114


Pneumo2012 Farma2012


Indietro